Abeti tagliati abusivamente Legname sequestrato

Sorgente:
Christian Morasso
Visite :
145
  • text size

ENEGO. Alcune centinaia di piante di abete rosso abbattute, tagliate presumibilmente in maniera abusiva, sono state scoperte dai carabinieri forestali di Enego in località Frattine di Marcesina, in paese, sull’Altopiano di Asiago. I militari, impegnati nei controlli riguardanti le utilizzazioni boschive dei lotti comunali, hanno accertato la presenza delle piante tagliate prive dell’apposito sigillo impresso dal «martello forestale» sulla ceppaia. Tutte le cataste di legname sono state sottoposte a sequestro amministrativo. Il numero delle piante prive di sigillorisulta essere di 330, in parte già asportate, pari ad un totale di 323 metri cubi di tronchi. Tale rinvenimento non poteva essere riscontrato facilmente, in quanto le ceppaie senza sigillo erano state ben occultate con i rami ancora verdi. Dopo gli opportuni accertamenti e le verifiche al municipio di Enego, il lotto è risultato essere assegnato a una ditta di legnami di Asiago. Le indagini proseguiranno ora da parte degli stessi carabinieri forestali.

Manda commento